MASTER 1° LIVELLO - AREA FORZE ARMATE



MA836 - STUDI AVANZATI NEL SETTORE GIURIDICO-FORENSE

  • A.A: 2018/2019
  • CFU: 60
  • Durata: 1500 ore

Il Master ha la finalità di fornire conoscenze specifiche in settori cruciali per una approfondita formazione giuridica. Grande rilievo viene dato agli aspetti internazionali del diritto e dell’economia, senza tralasciare l’approfondimento delle basi del diritto e del concetto di reato nelle sue molteplici sfaccettature. Nei limiti stabiliti dalla normativa vigente e conformemente alla propria offerta formativa, previa verifica del contenuto dei programmi degli esami sostenuti, l’Università può riconoscere i crediti formativi conseguiti durante il Corso, mediante esplicita richiesta formale, agli studenti che intendano iscriversi presso il corso di laurea magistrale in Giurisprudenza.


MA801 - Criminologia e studi giuridici forensi

  • A.A: 2018/2019
  • CFU: 77
  • Durata: 1925 ore

La Criminologia sta assumendo un ruolo sempre più significativo nell'ambito delle scienze sociali, riscuotendo sempre più attenzione sia da parte dei mass media che della comunità scientifica. La figura del criminologo è divenuta sempre più richiesta. Per questo motivo appare fondamentale, da parte dei professionisti che si vogliono occupare di questo campo, acquisire competenze specialistiche in materia. Il Master in Criminologia e studi giuridici forensi si prefigge lo scopo di insegnare ad affrontare i vari passaggi dell'analisi investigativa all'interno di un procedimento giudiziario (civile e penale). Nello specifico, il Master mira ad approfondire i contenuti delle scienze criminologiche e giuridiche e a definire i campi di operatività della Criminologia.


MA799 - Security ed intelligence. Analisi e gestione

  • A.A: 2018/2019
  • CFU: 78
  • Durata: 1950 ore

Il Master ha la finalità di offrire formazione teorico-pratica a quanti intendono occuparsi di Sicurezza nazionale o internazionale. Attraverso un percorso interdisciplinare e multidisciplinare, lo studente avrà la possibilità di comprendere ed analizzare non solo il proprio settore di interesse, ma anche le attività connesse, interagendo con competenza con le altre professionalità coinvolte. Nei limiti stabiliti dalla normativa vigente e conformemente alla propria offerta formativa, previa verifica del contenuto dei programmi degli esami sostenuti, l’Università può riconoscere i crediti formativi conseguiti durante il Corso, mediante esplicita richiesta formale, agli studenti che intendano iscriversi presso il corso di laurea magistrale in Giurisprudenza.